Articoli correlati

One Comment

  1. 1

    Gino Chabod

    seconda parte, segue da commento precedente:
    L’indebitamento è solo la più grande truffa che sia mia stata messa in atto nella storia dell’umanità
    I proprietari delle banche centrali ci hanno rubato l’€ attribuendoselo illegalmente e ingiustamente.
    In nessun trattato si dice di chi è l’€ e siccome dal 1971 le banche non hanno più le riserve auree non hanno più nessun motivo perchè si possano ritenere proprietarie dell’€ e prestarcelo creando l’indebitamento truffa.
    Basterebbe dichiarare l’€ proprietà dei popoli e il debito tanto paventato a sostegno di tutta l’austerità reclamata scomparirebbe!
    Ecco che tutte le menzogne che ne conseguono perderebbero di significato, tipo dobbiamo attrarre capitali stranieri!
    Dobbiamo invece ricreare le condizioni per far riaprire le nostre imprese e scacciare gli investiotori speculativi che tenderebbero a spigerci verso situazioni come la Grecia dove ci sono ormai stipendi di 100€ al mese, la sconparsa della sanità pubblica e così via.
    D’altra parte anche per noi, già Prodi nel trattato di Lisbona il 13/12/2007 ha firmato per la privatizzazione di sanità, istruzione e tutti i beni e imprese publiche appetibili, passando anche per il sistema pensionistico che ci fan credere essere in perdita caricandolo di spese ( tipo disoccupazione, maternità, altre tutele… ) che dovrebbero essere invecie a carico della fiscalità generale.
    Il governo Renzi ha fatto già 13 provvedimenti a favore delle banche e le proposta di riforma costituzionale arriva direttamente dalla J.P.Morgan nell’ormai noto incontro con “Tony Blear”…
    E che dire dell’art. 117 che prevede la subalternità ai dettami di questa Europa delle banche? http://sapereeundovere.com/attenzione-al-referendum-del-4-dicembre-la-riforma-ha-un-articolo-segreto-ecco-qual-e/
    E poi perchè mai non dovremmo più eleggere il senato cedendo la nostra sovranità alle segreterie dei partiti?
    Se si vuole risparmiare basta ridurre stipendi , vitalizi e privilegi a tutti i parlamentari. Così invecie si risparmiano solo 54 milioni !
    La rappresentanza democratica legata alle circoscrizioni è un valore, da chi andranno i cittadini
    quando c’è un problema nel loro territorio se diminuiscono i loro rappresentanti?
    Ancora una volta si taglino drasticamente i loro stipendi, non il loro numero!
    Perchè mai consiglieri o sindaci dovrebbero fare i senatori?
    Vogliono solo accentrare più potere al governo a discapito di parlamento, cittadini, province regioni.
    Che ad infliggere così tante sofferenze, per ingrassare banchieri mai sazi e che ora pretendono tutto, sia la sinistra storica è una meschinità tale che il PD va fatto sparire dalla faccia della terra!
    La nostra bella costituzione costata sangue e dure battaglie ai nostri padri non può essere deturpata in questo modo, lasciando i princidi di facciata e distruggendo ciò che ne determina il perseguimento. A parte qualche possibile ritocco, la costituzione semplicemente va applicata !
    E pensare che non è poi così difficile pensare ad un altro modello di sviluppo.
    -Uu EURO e una Europa dei popoli si può!
    -Mandare al diavolo e in galera l’Europa delle banche si può!
    -Uscire dai trattati del WTO, FMI, NATO, eventuali CETA, TTIP… si può
    -Liberarsi dalla ragnatela diabolica tessuta dalla grande finanza in questi decenni si può!
    -Dare regole di mercato per uno sviluppo equilibrato e riorientare l’impresa privata ad un ruolo sociale si può!
    -Nazionalizzare ciò che è stato rapinato da Berlusconi, d’Alema, Prodi, Monti e via dicendo si può!
    -Nazionalizzare o sopprimere le banche private e parassiti vari si può!
    -Una forte patrimoniale progressiva per azzerare immense ricchezze ingiustamente accumulate si può!
    – il principio del giusto prezzo si può
    -la regolamentazione degli scambi in funzione dell’ora di lavoro media dei vari paesi e dove si scambino i beni e non le valute si può!
    – una Tobin Tax pesante per stroncare le speculazioni sulle trasazioni finanziarie si può!
    -Vietare i derivati di ogni genere si può!
    – ridurre le rendite finanziarie sugli investimenti produtivi per dare ossigeno al lavoro si può!
    -obbligare alla sostenibilità ambientale le produzioni si può!
    -dare lavoro e pensioni a 60 anni a tutti si può!
    -Sanità e servizi alle famiglie decenti si può!
    -rimettere in circolo liquidità corrispondente ai beni scambiabili si può!
    – ridurre di molto l’inquinamento e le rispettive conseguenze si può!
    -Si può
    -Si può!….
    Le parole d’ordine “Impegnarsi o soccombere!””partecipare non delegare!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015 ALTERNATIVA Politica | Tutti i diritti riservati | Website developed by David Bonelli.