I lavori del futuro: quali sono le professioni innovative più richieste?

Frequente e delicato è il dibattito su quelli che saranno i lavori che si svilupperanno nei prossimi decenni e sulla possibilità o meno che l’automazione e la digitalizzazione sottraggano posti di lavoro all’uomo. Prima di entrare nel dibattito, di cui questa non è l’occasione per parlarne, è quantomeno necessario sapere quali sono le professioni innovative che saranno più richieste nei prossimi anni.

Lavori e professioni del futuro: quali sono?

La prima occupazione, che ha già preso piede negli ultimi anni ma che avrà sicuramente un ulteriore incremento nel prossimo futuro, è quella dell’influencer.

Questa è una professione che si è sviluppata di pari passo con i social network: si tratta di attività di product placement promosse da qualsiasi tipo di azienda (prevalentemente nel mercato del cibo e dell’abbigliamento) che decide di coinvolgere una persona con molto seguito sui social e che ha la capacità, appunto, di influenzare gli ascoltatori e dirigerli verso l’acquisto di quel determinato prodotto o brand. Il grande vantaggio di questo lavoro è che non è necessario nessun titolo di studio specifico, perciò chiunque può aspirare ad arricchirsi in questo modo.

Un’altra figura che sarà richiestissima è l’Esperto di cyber security, tradotto in italiano esperto di sicurezza informatica. Si tratta di una figura professionale sempre più richiesta soprattutto dalla Pubblica Amministrazione, che potrebbe offrire posti di lavoro tramite specifici concorsi pubblici 2020, e dalle aziende che sviluppano il loro core business online; il suo compito sarà di preservare l’integrità dei dati posseduti dall’azienda rendendoli inaccessibili a chiunque non sia autorizzato.

Collegata a questa professione ve ne è un’altra che avrà un ingente sviluppo nei prossimi anni: il Data Scientist. Egli ha il compito di amministrare e organizzare tutte le informazioni e i dati che provengono dall’azienda per cui lavora. Secondo il Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti, i posti di lavoro in questo settore aumenteranno dell’11% entro il 2024, diventando così uno dei più interessanti lavori del futuro.

Un’ultima, non per importanza, professione che si sta sviluppando e sarà sempre più richiesta da qualsiasi azienda è il Growth Hacker: figura indispensabile per rendere unica e innovativa la propria impresa. Nello specifico la sua mansione è quella di sviluppare le strategie di crescita più adatte per l’azienda, in un mix dinamico tra le attività di un ingegnere informatico, di un esperto di marketing e di un creativo. Infatti questa è una figura trasversale all’interno dell’azienda che fa della multidisciplinarietà la sua caratteristica chiave.

In conclusione, questi sono solo alcuni dei lavori che si svilupperanno nel futuro più prossimo e, come salta subito all’occhio, sono tutti lavori in ambito digitale e/o informatico. Da ciò emergono le enormi potenzialità che la digitalizzazione apporta al mercato del lavoro e che tutti dovremmo sfruttare per essere appetibili a qualsiasi azienda: da quelle più innovative a quelle tradizionali che hanno bisogno di figure professionali per diventarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *